iNKOFFICE.it - Assistenza iPhone, iPad, iMac e PC

Categorie Shop

Home / Windows / Installare Windows 11 su PC non supportati (senza TPM, CPU, Secure Boot)

Installare Windows 11 su PC non supportati (senza TPM, CPU, Secure Boot)

Metodo 1. Correggi gli errori di danneggiamento di Windows con gli strumenti DISM e SFC.

Per risolvere i problemi di installazione di Windows 10 Update consiste nel riparare i file di sistema di Windows 10, seguendo la procedura seguente:

1. Aprire il menù Start e aprire il registro da qui cliccate su Editor del Registro di sistema

1. Nella casella Cerca digitare: registro
2. Fare clic con il pulsante sinistro del mouse sul Editor del Registro di sistema.

2. Una volta aperto l’Editor basterà navigare nelle cartelle in alto con le frecce…Andremo in un percorso particolare quindi come prima cosa apriamo la cartella HKEY_LOCAL_MACHINE, poi la cartella SYSTEM, poi la cartella SETUP infine clicchiamo sulla cartella, non sulla freccia, su MOSETUP…Percorso completo HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\Setup\MoSetup

1. Apriamo la cartella: HKEY_LOCAL_MACHINE
2. Poi la cartella: SYSTEM 3. A seguire la cartella: SETUP 4. Ed infine clicchiamo sulla cartella: MOSETUP

3. All’interno di questa cartella dovremmo cliccare con il tasto destro su Nuovo e poi su Valore Dword 32bit

1. Dentro la cartella MoSetup clicchiamo con il tasto destro del mouse su: NUOVO
2. Dopo aver cliccato su Nuovo andiamo a cliccare su: VALORE DWORD 32BIT

4. Creata la chiave Valore Dword 32bit andiamo a rinominarla con il nome AllowUpgradesWithUnsupportedTPMOrCPU

1. Creata la chiave andremo a rinominarla con il nome: AllowUpgradesWithUnsupportedTPMOrCPU


5. Rinominata la chiave, successivamente andremo a cliccarci sopra due volte, alla finestra che si aprirà andiamo a cambiare valore da 0 a 1

1. Rinominata la chiave, successivamente andremo a cliccarci sopra due volte, alla finestra che si aprirà andiamo a cambiare valore da 0 a 1 1. Cambiato il nome alla chiave ci andiamo a cliccare sopra due volte 2.Alla finestra che si apre cambiamo il valore da 0 a 1 e clicchiamo su OK e avremo finito.

6. A questo punto saremo pronti ad aggiornare Windows andando sulla pagina internet di Microsoft Windows dove andremo a scaricare l’iso di Windows 11 per poi eseguire l’aggiornamento.

1. A questo punto ricerchiamo su google DOWNLOAD WINDOWS 11 e ci porterà sulla pagina ufficiale di Microsoft dove potremmo andare a scaricare l’iso di Windows 11 per poter andare a fare l’aggiornamento.

Rispondi

X
X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: